LE NOTIZIE DEL GIORNO martedi 14 gennaio 2020

DI CHIARA FARIGU

AEREO ABBATTUTO IN IRAN: PRIMI ARRESTI. Alcune persone sono state arrestate in Iran in relazione all‘incidente aereo di mercoledì scorso, quando un aereo della compagnia Ukrainian Airlines è stato abbattuto per errore da un missile al decollo da Teheran. Lo ha reso noto il portavoce della magistratura iraniana, Gholamhossein Esmaili.

GOVERNO, Zingaretti propone un “piano strategico per l’Italia”: ecco i 5 obiettivi politici. “Proporremo al governo un vero e proprio piano strategico per l’Italia: 5 obiettivi politici con misure concrete da adottare”. Lo ha detto Nicola Zingaretti al seminario Pd in vista della verifica. I pilastri sono: rivoluzione verde, Italia semplice per sburocratizzare a favore di imprese e cittadini, Equity Act per parità salariale uomo-donna ed equilibrio nord-sud, aumento della spesa per l’educazione, piano per la salute e l’assistenza.

 

NAPOLI, scontro tra treni della metro alla stazione Piscinola: due feriti gravi. Ci sono due feriti gravi nello scontro tra treni, uno con passeggeri e l’altro vuoto, della Linea 1 della metropolitana di Napoli. L’impatto tra le stazioni di Colli Aminei e Piscinola all’altezza della strettoia dopo la fermata dei Colli Aminei. Secondo quanto si è appreso, un ferito per trauma toracico da schiacciamento potrebbe essere il macchinista di uno dei due treni, ed è stato ricoverato all’ospedale Caldarelli, mentre un altro ferito, forse una ragazza, passeggera su uno dei treni, e al CTO. Tutti gli ospedali della zona collinare sono stati allertati per altri feriti, ma si tratterebbe di casi lieviti contusioni o piccoli traumi. Sul luogo dello scontro e’ presente anche una postazione del 118. La circolazione dei treni prima e’ stata bloccata solo sulla tratta, ora invece e’ ferma punto in corso rilievi per accertare le responsabilita’ e la dinamica dell’incidente

 

CORTE D’APPELLO DI TORINO: “L’uso del cellulare può causare tumori alla testa”. L’uso prolungato del telefono cellulare può causare tumori alla testa. Lo sostiene la Corte d’Appello di Torino che ha confermato la sentenza di primo  grado emessa nel 2017, sul caso sollevato da un dipendente Telecom Italia colpito da neurinoma del nervo acustico. Invece in estate un rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità, Arpa Piemonte, Enea e Cnr-Irea non aveva dato conferme all’aumento di neoplasie legato all’uso del cellulare.

 

GREGORETTI, Lamorgese: “Salvini? Nessuno può sottrarsi a legge”. “In base a quello che si decide andrà o meno davanti alla magistratura ordinaria. Non amo entrare in questi argomenti, ma nessuno si è sottratto né può sottrarsi alle leggi vigenti”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, durante la registrazione della puntata di Otto e mezzo in onda stasera, rispondendo a una domanda sulla vicenda della nave Gregoretti e sul rischio che il leader della Lega Matteo Salvini sia processato. “Un ex ministro va davanti al tribunale dei ministri – ha aggiunto- sono le regole”.

ROMA, sgominata banda narcotrafficanti. E’ in corso dall’alba un’operazione dei carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma che stanno eseguendo, con l’ausilio delle unità cinofile antidroga e antiesplosivo, un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Roma, su richiesta della Dda, nei confronti di 16 persone. Gli arresti vengono eseguiti tra Roma e Provincia. Le accuse sono, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish e marijuana, aggravata dall’uso di armi.

 

NOMINE RAI, Salini va ‘sotto’ su quattro nomi. L’amministratore delegato Rai Fabrizio Salini va sotto sulle nomine di quattro direttori su otto e di 6 direzioni su 11. La maggioranza in consiglio corrisponde, infatti, a 4 sì su 7. Dopo aver optato per il voto disgiunto chiesto ieri dal consigliere Laganà, il consiglio di amministrazione ha espresso i propri pareri (non vincolanti) sulle proposte di nomina dell’ad Rai Fabrizio Salini. In particolare, Silvia Calandrelli (proposta per la direzione di Rai3 e la direzione di genere ‘Intrattenimento Culturale’) a quanto si apprende, avrebbe ricevuto il parere negativo di Riccardo Laganà e Igor De Biasio, l’astensione del presidente Marcello Foa e di Rita Borioni, il parere positivo dello stesso Salini, di Beatrice Coletti e di Giampaolo Rossi. E quindi solo 3 su 7.

 

L’UE VARA IL GREEN DEAL, in arrivo mille miliardi di investimenti. L’Unione Europea vara il Green Deal, il piano di investimenti per l’economia ‘verde’. Il programma della Commissione Europea “mobiliterà almeno mille miliardi” di euro “di investimenti sostenibili nel prossimo decennio”, ha assicurato il vicepresidente esecutivo della Commissione Valdis Dombrovskis, intervenendo nella sessione plenaria del Parlamento Europeo a Strasburgo.

 

SMOG ROMA, oggi diesel fermi. Diesel fermi oggi a Roma “visto il persistere degli elevati livelli di inquinamento da Pm10”. A comunicarlo con una nota il Campidoglio. La limitazione alla circolazione veicolare privata nella ‘Fascia Verde’ per tutti i veicoli privati alimentati a gasolio, da Euro 3 fino a Euro 6, è prevista dalle 7.30 alle 10.30 e dalle 16.30 alle 20.30. Il provvedimento (oltre ai divieti già previsti dalla D.C.S. n. 4/2015) stabilisce anche dalle 7.30 alle 20.30 la limitazione della circolazione veicolare nella ‘Fascia Verde’ di Roma per ciclomotori e motoveicoli Euro 0 ed Euro 1, autoveicoli benzina Euro 2. Resta l’interdizione completa all’ingresso nella ‘Fascia Verde’ per i veicoli a motore diesel Euro 1 ed Euro 2 e benzina Euro 1.

 

VALSUSA, trovati morti due coniugi. Ipotesi omicidio-suicidio. Tragedia familiare ad Avigliana, in bassa Valsusa, dove marito e moglie sono stati trovati morti in casa dai carabinieri poco prima dell’ora di cena. Non si esclude che possa trattarsi di omicidio-suicidio. Le due vittime sono una donna di 48 anni e un uomo di 53, entrambi italiani. Secondo un prima ricostruzione dei militari, l’uomo, che sarebbe stato in cura in un centro di igiene mentale, avrebbe colpito la donna con un badile al capo prima di spararle contro una freccia di una balestra. Quindi si sarebbe suicidato sparandosi al volto con la freccia della balestra.

 

BERGAMO, nuovo caso di meningite: è il sesto | Colpito il marito della donna morta 10 giorni fa. Nuovo caso di sepsi da meningococco nel Sebino: un uomo di 54 anni, marito di Marzia Colosio, la donna di 48 anni morta 10 giorni fa, è stato ricoverato all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, ma non è in pericolo di vita. Si tratta del sesto caso in un mese e mezzo, dopo i quattro precedenti di tipo C (due mortali) e uno di tipo B. Del nuovo caso  di meningite non è ancora nota la tipologia.

 

MINISTRO GUALTIERI, “Entro gennaio decreto per ridurre tasse”.Sul taglio del cuneo fiscale “è stato drammatizzato un passaggio ovvio: abbiamo fatto una valutazione tecnica sull’allocazione delle risorse” e “nelle prossime ore avvieremo un confronto con le forze di maggioranza, poi ci incontreremo con le parti sociali con l’obiettivo di varare entro il mese un decreto per ridurre le tasse fino a 14 milioni di lavoratori e fornire un beneficio significativo importante”. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, al seminario del Pd. 

 

RENDICONTAZIONI, M5s cambia lo Statuto: fondi residui non andranno più a Rousseau in caso di scioglimento del Comitato. Il nuovo Statuto del Comitato per le rendicontazioni/rimborsi del M5s cambia. Tra le modifiche proposte dal capo politico Luigi Di Maio. approvate il 10 gennaio, la più significativa riguarda l’ultimo comma dell’articolo 16. “In caso si scioglimento del Comitato – è scritto – i residui fondi a disposizione non siano devoluti all’associazione Rousseau, bensì a favore della microimprenditorialità”.DONNA SCOMPARSA NEL PADOVANO, fermato il marito in Spagna. E’ stato rintracciato in Spagna Mohamed Barbri, il cittadino marocchino di 40 anni indagato per l’omicidio e l’occultamento di cadavere della moglie Samira El Attar, scomparsa da casa il 21 ottobre. All’inizio di gennaio l’uomo si era allontanato dalla sua residenza di Stanghella (Padova), facendo perdere le tracce. Attualmente Barbri si trova a disposizione delle autorità spagnole in attesa di estradizione

 

SESTO SAN GIOVANNI, arrestano il figlio: la mamma sfonda con un furgone il cancello della caserma.Una donna di 52 anni è stata arrestata per aver sfondato con un furgone il cancello della caserma dei carabinieri di Sesto San Giovanni (Milano). A quanto emerso, la donna, una nomade di origini bosniache, lo ha fatto per protestare contro il fermo del figlio 27enne. Accusata di distruzione di opera militare, rischia ora una condanna a otto anni di carcere.

 

UN LAGO D RIFIUTI SCOPERTO NEL CASERTANO, Sacchetti, plastica, elettrodomestici, carcasse d’auto galleggiano in superficie: è il lago di rifiuti scoperto dai Vigili del fuoco a San Felice a Cancello, nel Casertano, all’interno di una cava dismessa da anni. Siamo nel cuore della Terra dei fuochi e, purtroppo, la storia sembra ripetersi.  La quantità di immondizia è impressionante, segno che il bacino è stato usato come discarica abusiva. Sul fondale melmoso, che arriva fino a quattro metri di profondità con una visibilità nulla, i sub dei vigili stanno usando delle telecamere per capire cos’altro è stato sversato. Quello che più preoccupa, adesso, è valutare  la natura dei rifiuti ed eventuali conseguenze derivanti dallo stoccaggio abusivo, come il possibile inquinamento delle falde.  

 

LIBIA, Erdogan: “Lezione a Haftar se attacca ancora”. La Turchia è pronta a ”dare una lezione” al generale Khalifa Haftar. Lo ha dichiarato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan intervenendo a una riunione ad Ankara del suo partito, l’Akp, dopo che il capo dell’autoproclamato Esercito nazionale libico si è rifiutato di firmare l’accordo sul cessate il fuoco in Libia elaborato da Ankara e Mosca. ”Haftar è fuggito da Mosca, dimostrando la sua intenzione di voler continuare la guerra”, ha sottolineato Erdogan ricordando come il governo di accordo nazionale del premier Fayez al-Serraj si è dimostrato invece ”conciliante”.

 

CRISI LIBIA, generale Haftar lascia Mosca senza firmare accordo di cessate il fuoco. Il generale della Cirenaica Kalifa Haftar aveva chiesto un periodo di riflessione fino a questa mattina prima di firmare l’accordo formale di cessate il fuoco accettato dal suo rivale, Fayez al-Sarraj, ma alla fine ha lasciato Mosca senza firmare il documento negoziato sotto l’egida di Ankara e Mosca. Le parti sembrano tuttavia rispettare sin da domenica il cessate il fuoco deciso l’8 gennaio dai presidenti Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan, mostrando la loro rispettiva influenza, mentre l’Occidente sembra impotente a influenzare il caos libico.

 

PAPA RATZINGER  toglie la firma dal libro sul celibato. Il Pontefice emerito ha chiesto di togliere la firma dal libro che uscirà domani in Francia in difesa del celibato. La conferma arriva dal segretario personale di Benedetto XVI, mons. Georg Gaenswein. “Posso confermare – dice Gaenswein contattato dall’Adnkronos – che questa mattina su indicazione del Papa emerito ho chiesto al cardinale Robert Sarah di contattare gli editori del libro pregandoli di togliere il nome di Benedetto XVI come coautore del libro stesso e di togliere anche la sua firma dall’introduzione e dalle conclusioni

 

BIBBIANO, Cassazione: “Infondate le misure contro il sindaco”. Per la Cassazione “non c’erano gli elementi per imporre la misura coercitiva dell’obbligo di dimora nei confronti del sindaco di Bibbiano Andrea Carletti“, nell’ambito delle indagini sugli affidi illeciti dei servizi sociali in Val d’Enza. E’ quanto scritto nelle motivazioni della sentenza che il 3 dicembre scorso ha annullato la misura cautelare nei confronti di Carletti, cancellando l’ordinanza del Riesame di Bologna che aveva sostituito con l’obbligo di dimora gli arresti domiciliari. 

 

 

SANREMO 70, Amadeus: “Ecco le mie 10 primedonne”. Monica Bellucci, “probabilmente nella sera di mercoledì”, Georgina Rodriguez (compagna di Cristiano Ronaldo) “probabilmente il giovedì”, poi Rula Jebreal, Antonella Clerici, Diletta Leotta, le giornaliste del Tg1 Emma D’Aquino e Laura Chimenti, la modella Francesca Sofia Novello (fidanzata di Valentino Rossi), Sabrina Salerno e la conduttrice albanese Alketa Vejsiu. Sono queste le dieci primedonne della 70esima edizione del Festival di Sanremo, annunciate dal conduttore e direttore artistico Amadeus nella prima conferenza stampa ufficiale della kermesse al Teatro del Casinò. Oltre ad alcune di loro, nella serata finale, ci sarà Mara Venier per un lancio di ‘Domenica In’ dal palco del Teatro Ariston e non come normalmente accade dalla prima fila della platea.

STRASBURGO, un uomo si dà fuoco davanti all’Europarlamento. Un uomo di origine albanese si è cosparso di benzina e si è dato fuoco davanti alla sede dell’Europarlamento di Strasburgo. Secondo i media locali è stato immediato l’intervento del personale di sorveglianza e dei pompieri in servizio davanti all’ingresso dell’istituzione parlamentare europea. Nonostante questo l’uomo ha riportato gravi ustioni al volto e alle mani. Non si conoscono al momento i motivi del gesto.