ELEZIONI IN CALABRIA. SCIARPA ROSSA PER UNA RIVOLUZIONE CHE PARTE DAL CUORE

DI MARINA NERI

Ecco il Rosso. Giunge finalmente. Irrompe nella campagna elettorale calabra e lo fa da protagonista. Con la forza del colore, con l’ impatto che lo lega alla Rivoluzione auspicata da sempre.

Ieri pomeriggio a Catanzaro Pippo Callipo fa seguire alla parola Rivoluzione il colore che ne identifica la passione, l’impeto, il coraggio, lo slancio verso un Domani che lui per primo non ha mai voluto dipingere Nero.

Oggi a Melito Porto Salvo ( RC), Area grecanica. Luogo di storia e cultura antichissima , dove il mare vide passare Ulisse e la roccia dei monti parla ancora la lingua che diede il germe per la nostra Civiltà.

Oggi Callipo infiamma la sala gremitissima. Scende da un pulpito in mezzo alla gente. Non dice mai : “non hanno fatto, non hanno detto, non hanno voluto”.

Callipo è un uomo di Calabria, è un imprenditore nel più alto significato della parola : intraprendere. Nel suo gergo le parole:” faccio, dico, propongo, mi impegno.”

E il gesto icastico che dà seguito alle parole: una SCIARPA ROSSA in dono.

Non la impone, Callipo. Dice tre parole magiche:- Chi la vuole?-

È la sciarpa simbolo della Rivoluzione, quella civile, culturale , quella dei padri e madri di questa terra che si stanno scrollando di dosso l’atavica gattopardesca convinzione che “tutto cambi perché nulla cambi”.

E la gente tende le mani per accogliere quel dono, un testimone che passa in una ideale staffetta di mano in mano, insieme ai sogni e alle speranze.

Non è una immagine sacra esibita con cattivo gusto, non è un rosario vilipeso. È la sciarpa che sottolinea l’impegno e rimarca autorevolezza ed esempio.

_Parlo di Rivoluzione, non di cambiamento. Il cambiamento presuppone un mutamento di rotta, la Rivoluzione cambia uomini e modi di pensare- ( Pippo Callipo)

Lo fa capire benissimo il suo intento quando spiega che non tratterrà deleghe per se stesso, come invece i suoi predecessori fecero abbondantemente.

_ La mia squadra di governo sarà al servizio dei cittadini. Sarà formata da persone competenti in ogni settore. Nella mia azienda rispondo agli azionisti e ai lavoratori. Chi governerà questa regione dovrà rispondere a un milione e ottocentomila azionisti. Sono tutti i cittadini di questa terra- ( Pippo Callipo)

E torna la Fiducia, fa capolino a ogni parola di Callipo. Accompagna la parola Rivoluzione. In attesa della terza parola, quella più attesa. Quella che la sciarpa rossa sottende: Futuro per questa terra!

Foto di Marina Neri