QUANDO L’ARTE RIDONA VITA AD UN QUARTIERE ED UN SERVIZIO ALLA COMUNITÀ

DI MARIA PIA DE NOIA

Lui è Salvador Gonzales Escalona, in arte Salvador. Pittore, scultore, autore di murales.
È lui l’autore del progetto di arte pubblica realizzato a Callejon de Hamel, nel cuore di un vecchio quartiere di Habana. Un lunghissimo mural di circa 200 metri, installazioni con materiale riciclato, poesie, simboli sacri, motivi tribali fanno di questa strada una coloratissima e variegata galleria a cielo aperto, ispirata a motivi afrocubani. Intorno locali suggestivi, laboratori di pittura per bambini, una galleria e la domenica sessioni di rumba per tutti.

Un esempio di come l’arte può ridare vita a un quartiere e offrire un servizio alla comunità direttamente coinvolta nel progetto avviato nel 1990 ma sempre in evoluzione. Salvador mi dice che ha realizzato un mural anche a Torino, nella zona del mercato di Porta Palazzo.

Inevitabile chiudere la visita con un cocktail in uno dei locali pittoreschi di Hamel (ho provato una bevanda nuova a base di liquore di caffè) animato dai ragazzi che partecipano al progetto di cooperazione sociale.

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta e scarpe
L'immagine può contenere: spazio all'aperto
L'immagine può contenere: spazio all'aperto
L'immagine può contenere: cielo e spazio all'aperto
L'immagine può contenere: cielo, nuvola, scarpe, abitazione, albero, pianta e spazio all'aperto