IL NUMERO UNO DI ITALIA VIVA VUOLE UN ALTRO GOVERNO

DI ROBERTO SCHENA

Che cosa vuole davvero il numero uno di Italia Viva? Semplice: un altro governo. Non vuole vedere il Pd rafforzarsi, come sta accadendo, vuole dare la mazzata finale ai grillini adesso che sono a terra, è livido di rabbia perché Iv non cresce e rischia di sparire se passa lo sbarramento del 5%.
Traspare un accordo sottobanco fra lui, B. e Salvini, i termini dell’accordo non sono chiari al pubblico, per ora. Ma credo che puntino alle elezioni anticipate con Fi e Iv nella stessa lista in nome del “garantismo” e dell’impresa tout court, tra asfalto e cemento ovunque (house organ: Il Foglio di Cerasa, ma buoni auspici dal Corriere e La Stampa), giacché se corressero da soli rischierebbero di sparire nella polarizzazione fra Lega e Pd. Giorgetti premier, ovvio.
Il fallimento del partito non-partito post ideologico alla prova del governo, i 5 stelle, sta portando a un mero inciucio del tutto incolore e incapace di riforme profonde come questo governo stava tentando, salvo Renzi a impedirlo. Si trascinerà fino alla prossima crisi nazionale e/o internazionale.
Ovviamente Draghi al Colle, ca va sans dire, già deciso probabilmente all’unanimità.