SASSARI, UCCIDE LA SUA EX COMPAGNA IN UN BAR. NON POTEVA AVVICINARLA

DI CLAUDIA SABA

Lei e’ Zdenka Krejcikova, 41 anni, di nazionalità ceca, ex compagna di Francesco Baingio Douglas Fadda, 45 anni di Ossi.
Lui aveva l’obbligo di non avvicinarsi a lei dopo le ripetute violenze nei suoi confronti.
Ma nella notte, a Sorso, vicino Sassari, Francesco Baingio Douglas Fadda
è entrato in un bar, l’ha bloccata e colpita con un coltello.
Poi l’ha caricata in macchina scappando via prima dell’arrivo dei carabinieri e portando con sé le due figlie di lei.
I carabinieri, avvisati da alcune persone presenti al momento della tragedia, lo hanno arrestato dopo un inseguimento in auto, ai parcheggi del centro commerciale Auchan di Sassari.
Francesco Baingio Douglas Fadda, accompagnato in caserma, è tuttora sotto interrogatorio.
Le due bimbe stanno bene, ma sembra confermata la loro presenza nel bar di Sorso dove si è consumato il terribile femminicidio.
Francesco Fadda non doveva essere lì.
Dopo le violenze, gli era stato vietato qualsiasi tipo di avvicinamento alla sua ex e di entrare nel paese in cui lei viveva.
Purtroppo, senza un controllo mirato, anche le leggi più dure possono essere eluse.
E allora accade che una donna muoia così, come è morta Zdenka, in una notte qualunque, davanti alle sue bambine, ignare, di quella terribile tragedia che di lì a poco, avrebbe distrutto le loro vite per sempre.