UN PRETE DI 81 ANNI CRITICA SALVINI. LUI LO QUERELA

DI LEONARDO CECCHI

Il cristianissimo Matteo Salvini, l’uomo dei rosari, delle preghiere, del “a Padre Pio chiedo consiglio ogni giorno”, ha querelato un prete, un ministro di Dio, di 81 anni di età. Alberto Vigorelli. Perché gli si è opposto e l’ha criticato,

Ma ha fatto anche di più: l’ha messo alla gogna sui social, esponendolo così agli attacchi degli altri suoi cristianissimi fan. Che si sono abbattuti su di lui.
Per lui la protezione del cuore immacolato di Maria non l’ha invocata. La protezione che gli servirebbe per la sfilza di insulti che a causa di Salvini quest’uomo di 81 anni sta ricevendo. Per lui no. Perché querelarlo e metterlo alla gogna serviva alla causa sovranista.

Ecco. Una domanda allora. Ma, precisamente, quale ramo del cristianesimo ti fa girare con rosari, invocare Madonne e poi ti fa sentire la coscienza pulita quando metti alla gogna un prete di ottant’anni?