A PIOMBINO LAVORATORI E ORGANIZZAZIONI SINDACALI SCIOPERANO CONTRO LE AZIENDE

DI NICOLA FRATOIANNI

Sta accadendo in molte parti di Italia. Era prevedibile.
A Piombino lavoratori e organizzazioni sindacali scioperano contro le aziende Jsw, Piombino Logistics, Liberty Magona, Tenaris Dalmine, Gsi che hanno chiesto al Prefetto di continuare a produrre.
Una richiesta di questo tipo appare incomprensibile e non giustificata, non mi pare proprio che siamo di fronte a produzioni essenziali in questa fase drammatica per la vita del Paese.
Abbiamo un unico obiettivo in questo momento: la tutela della salute dei lavoratori e la necessità di non contribuire alla diffusione del contagio del Covid19.
In una di queste azienda c’è già stato un caso positivo al virus. Mi auguro che l’ufficio territoriale di governo respinga queste richieste.
Io comunque chiederò spiegazioni in Parlamento, e presenterò un’interrogazione parlamentare al governo per far luce fino in fondo sulle ragioni di queste richieste di apertura sbagliate e pericolose.