CORONAVIRUS, ADDIO A DETTO MARIANO. HA COMPOSTO CANZONI PER CELENTANO, MINA, BATTISTI

DI CHIARA FARIGU

Se n’è andato all’età di 82 anni Detto Mariano, il noto paroliere  e produttore musicale che, a cavallo degli anni ‘60/70, con i suoi brani ha fatto innamorare diverse generazioni.

E’ morto a Milano, dov’era ricoverato da due settimane a causa del coronavirus. Ad annunciare la sua scomparsa l’amico musicista Gianni Dall’Aglio dal suo profilo Facebook: ‘resterà nella storia della musica italiana e nel cuore di tutti i suoi amici’.
Una vita dedicata alla musica quella di Mariano Detto, questo il suo nome all’anagrafe. L’incontro con Celentano, durante il servizio militare, sigillerà l’inizio di una lunga amicizia e collaborazione musicale.

Con il ‘Molleggiato’ fonda il Clan Celentano e diviene l’arrangiatore ufficiale degli artisti della scuderia quali Ricky Gianco, La Ragazza del Clan, Gino Santercole, Don Backy e lo stesso Adriano.

Alla fine degli anni sessanta inizia a collaborare con altri autori, Battisti, Milva, Mina, Bennato. Ma anche Bobby Solo, I Camaleonti, L’Equipe 84, Romina Power, Al Bano devono il successo di molti brani ai suoi celebri arrangiamenti.

E’ stato un musicista a tutto tondo. Sue molte colonne sonore cinematografiche, come Yuppi Du e Eccezziunale veramente. Nel 2006 ha ricevuto il Leone d’oro per ‘Il ragazzo di campagna’.

Una grande perdita, la sua scomparsa.