PRATO, TRE DONNE IN STATO INTERESSANTE POSITIVE AL COVID-19

DI LUCA SOLDI

 

 

Tutto passato, tutto finito ma anche mai cominciato dicono quelli che dicono di essere ben informati,

Tutto frutto di una gigantesca macchinazione di qualche entità misteriosa che vuole conquistare le ultime coscienze in circolazione raccontando che in fondo lo hanno fatto solo per distruggere la nostra economia.
Ed invece tutto è tremendamente vero, quei morti, quei dolori sono veri.
Come vere sono le fatiche, le sofferenze di quanti da mesi sono impegnati nel nostro sistema sanitario.
Tutti talmente vero che non occorre abbassare la guardia, far finta che sia bastato esser sopravvissuti.
E che l’attenzione sia doverosa emerge anche da quanto sta avvenendo proprio in queste ore in Toscana.
Proprio a Prato una delle città meno colpite di tutte dalla Pandemia ecco emergere tre contagi in tre giovani donne incinte.

Proprio stamani sono stati comunicati i risultati relativi a donne in stato di gravidanza, ricoverate nel reparto di Ostetricia: sono contagiate dal coronavirus.

Non sono solo i loro i casi registrati oggi a Prato: ce ne sarebbero altri quattro in verifica che emergerebbero dalla squadra dei sanitari impegnata ad effettuare i tamponi nelle case dei soggetti a rischio anche grazie alle segnalazioni dei medici di famiglia.

Dopo una curva di contagi piatta già da giorni si passa dunque ad una situazione non certo di nuova emergenza ma che allo stesso tempo desta preoccupazione.
Ci sarà da capire ed indagare in fretta perché il rischio di trovarsi di fronte a focolai è ben presente nei responsabili sanitari e la natura delle persone colpite, la loro età, la loro condizione rende ancora più evidente che le considerazioni si faranno nel modo più accurato ed incisivo possibile.