E’ UN’EPOCA BASATA SUL RUMORE

DI ANTONIO CIPRIANI

L’epoca in cui viviamo si basa sul rumore. Su una confusione che spesso ci vede complici imbufaliti e che moltiplica all’infinito i punti di attenzione, gonfiandoci di informazioni in una catena di montaggio ansiogena, di notizie indispensabili, che scivolano via nella zona d’ombra delle nostre esistenze, privandoci delle cose basilari per comprendere, farsi un’idea, definire ciò che è giusto e ciò che non lo è. Ciò che è meglio per noi e ciò che è peggio. Ciò che è umano e ciò che è disumano. Che ci faccia capire chi sono gli sfruttatori, e chi gli sfruttati. Con tutte le variabili nel campo degli sfruttatori e degli sfruttati. Che ci faccia vedere quali sono i rischi reali, senza perdersi nelle circonvoluzione della politica che alza tanto fumo, mentre altrove fanno arrosto….CONTINUA A LEGGERE SU https://www.remocontro.it/2020/06/28/cominciando-a-dire-no/