AMARCORD

28 articoli

DI GIOVANNI PUNZO Il 9 dicembre 1917, l’impero ottomano perde Gerusalemme. La campagna del Sinai e della Palestina nella prima guerra mondiale. C’era anche il Corpo di spedizione italiano inviato in Medio Oriente dal 1917 al 1919. Trecento bersaglieri dalla Libia italiana, e cento Carabinieri dall’Italia. Terza battaglia di Gaza (triste destino di guerra per quella striscia di territorio), le […]

DI GIOVANNI PUNZO Il suicidio dell’ex generale croato di fronte alla corte che lo condannava per crimini di guerra, è l’epilogo drammatico di una esperienza giuridica unica, probabilmente irripetibile e discussa. – Un tribunale internazionale con regole giuridiche sue e giudicare reati commessi solo in un determinato luogo. – Corte istituita quasi 25 anni fa, ultimo verdetto sul croato Slobodan […]

DI PIPPO GALLELLI «Il sogno della Chapecoense è finito stanotte », nelle parole, pronunciate in lacrime ai microfoni della tv brasiliana dal dirigente Plinio David de Nes Filho, tutto il senso del terribile epilogo di una favola calcistica conclusasi nel più spietato dei modi. Un sogno spezzato sulle montagne vicino a Medellin dove, lunedì notte, si è schiantato il charter […]

DI DARWIN PASTORIN Ti svegli e cerchi sui social, tra le altre cose, ulteriori notizie della festa della tua squadra brasiliana del cuore, il Palmeiras. Il club della mia infanzia a San Paolo, domenica scorsa, aveva conquistato, battendo la Chapecoense 1-0 in casa, il suo nono titolo nazionale (il Brasileirão) dopo ventidue anni di attesa. Pensi di trovare altre immagini […]

DI NELLO BALZANO “L’operaio riconosce la sua fabbrica da lontano, dal colore del fumo delle ciminiere” Citazione dal film ‘Romanzo popolare’ di Mario Monicelli. In questa frase tutta la simbiosi tra il lavoratore ed il luogo di lavoro, un orgoglio che ti rendeva protagonista all’interno delle comunità, come le sirene dei cambi turno, che ogni cittadino distingueva dal suono e […]

DI FRANCESCA DE CAROLIS A ridosso di una giornata contro la violenza sulle donne, Gatto randagio ridiventa Francesca de Carolis. Che ci racconta di Viola, prima donna a dire di no al ‘matrimonio’ riparatore dopo la violenza, di altri fiori e petali strappati, e di tanti Barbablu. «Un’Italia in cui un articolo del codice civile prevedeva il matrimonio riparatore, dove […]

DI ENNIO REMONDINO Il transatlantico Andrea Doria, la più bella nave dei primi anni ’50. Costruita a Genova, nei cantieri dall’Ansaldo di Sestri Ponente, a 60 anni dal naufragio al Galata museo una ‘Doria Experience’. Sulla Rai, con Alberto Angela, oggi, Remocontro attraverso l’agenzia Ansa, con qualche accento genovese, tra ‘magone’ ed orgoglio. «Un pezzo d’Italia se ne è andato, […]

DI GIOVANNI PUNZO Dittatori a vita, ma forse basta. Mugabe sotto custodia dell’esercito dopo 37 anni di potere in Zimbabwe. Dos Santos alla guida dell’Angola per 38 anni, finalmente lascia. Ma quasi la metà degli Stati africani sono guidati da presidenti che governano in modo autocratico da oltre due, tre decenni. Oltre quelli che, terminato il mandato elettorale, hanno deciso […]

DI FRANCESCA DE CAROLIS Antonia Bernardini morì a 41 anni, bruciata viva sul letto di contenzione, nel manicomio giudiziario di Pozzuoli. Il giorno in cui moriva anche l’anno. Era il 1974. Muore dopo quattordici mesi di manicomio, quarantatré giorni consecutivi di contenzione. Prima di spirare riuscì a dire che aveva acceso un fiammifero per attirare l’attenzione, lei che chiedeva da […]

DI GIOVANNI PUNZO A 100 anni dall’ormai celebrata ‘Rivoluzione d’ottobre’ in Russia che da sempre ci fa litigare col calendario che la fa cadere da noi in novembre. L’appuntamento settimanale di ‘C’era una volta’ in forte ritardo sulle rievocazioni, cerca almeno di essere originali. Geopolitica della Sachertorte: Lev Trotsky e il Cafè Central a Vienna. Lev Trotsky e il Cafè […]

DI VINCENZO SODDU Dieci anni fa moriva Enzo Biagi, sicuramente il più grande giornalista della seconda metà del secolo scorso, ma anche uno scrittore dal talento naturale ed esempio per un’intera generazione di praticanti giornalisti e di lettori. Ogni suo atto, infatti, ripercorrendo i fatti salienti di quell’epoca, ha offerto, come per nessun altro personaggio di quel mondo, un esempio, […]

DI GIOVANNI PUNZO La dichiarazione Balfour del 2 novembre 1917, le 67 parole da cui nacque Israele. Un documento nato fra intrighi e ambiguità che contribuì in maniera decisiva alla creazione dello stato ebraico. Una lettera del ministro degli esteri Arthur Balfour a Lord Rothschild, rappresentante della comunità ebraica inglese e del movimento sionista. Il governo britannico affermava di ‘guardare […]

DI GIOVANNI PUNZO ‘Pronunciamento’, versione spagnola di rivolta o colpo di Stato. Tradizione iberica antica, ben oltre la truce storia di Francisco Franco. Contro cui si batterono sino alla fine i repubblicani catalani, ultimo fronte democratico contro il generalissimo fascista. Confusione storica tra ieri e oggi a Barcellona. Rimaniamo ai ‘pronunciamentos’, almeno una decina in un secolo, fronti alternati e […]

DI PIERO ORTECA Insolito Piero Orteca che nascostamente, sulla prima guerra mondiale, oggi i 100 anni da Caporetto, ha scritto pure un libro diventato testo in qualche università italiana. I segreti di Orteca e quelli di Caporetto. Disfatta militare ma soprattutto politica, quando iniziò il ‘commissariamento’ alleato. ‘Quando i generalissimi Foch e Robertson spedirono sei divisioni alleate ad aiutarci, ma […]

DI VINCENZO SODDU 11 settembre 1973. Navi della Marina militare cilena raggiungono il porto di Valparaíso, sull’Oceano Pacifico. L’ammiraglio Raúl Montero Cornejo, comandante della Marina e fedele al presidente Allende, viene imprigionato e sostituito da José Toribio Merino Castro, uno degli ideatori del colpo di stato. Il Prefetto della Provincia di Valparaíso informa subito delle manovre della Marina il presidente […]

DI GIOVANNI PUNZO Cronista protagonista Senofonte, quasi 2500 anni fa, con 10mila greci arruolati dal persiano Ciro contro il fratello Artaserse. ‘Peregrini’, nome delle truppe ausiliarie straniere nelle legioni romane. ‘Soldati di ventura’, la versione medioevale nobilitante. Mercenari la sintesi reale. Storia e curiosità da Giovanni Punzo, prima che la caricatura di certe ‘armate Brancaleone’ diventasse la tragedia crudele dei […]

DI ROBERTO SILVESTRI Non solo l’inventore di Monnezza. Non solo 30 anni di cinema italiano esportato nel mondo e, con Vivarelli e Fulci, l’anarchico della triade rossa del Cinema Bis. O, con i suoi 10 romanzi gialli pubblicati, la risposta italiana a Stuart Kaminsky. E’ lui che nel 1988 ha supervisionato l’horror beach La spiaggia del terrore di Harry Kirkpatrick….. Ma. […]

DI ROBERTO SILVESTRI Oggi, 17 ottobre di 97 anni fa, nasceva Montgomery Clift, occhi grigio verdi, capelli neri, il “bellissimo perdente”, l’attore ribelle che iniziò una rivoluzione, anche attoriale, ancora incompiuta. Giulio Cesare Castello, autore di un fondamentale saggio sul divismo, ne riconosce l’originalità ma vede Monty carente per mancanza di un mordente più netto, di un prestigio fisico più […]

DI LUCIO GIORDANO Ai mondiali probabilmente ci andremo lo stesso, anche se ciò che era scontato due mesi fa adesso non lo è più. Ma quello che in tanti si chiedono è: pur vincendo i play off, a Mosca, tra meno di un anno, che ci andiamo a fare? Se  infatti l’Italia pallonara è questa, se il gioco è quello […]

DI DANIELA SPALANCA Novantatre anni e non sentirli. Eppure la radio ha accompagnato la nostra vita in tanti momenti con le sue voci e i suoi suoni, raccontandoci la storia e la gente come se fosse la colonna sonora di un film, quello sulla vita di ognuno. Era il 6 ottobre del 1924 quando una voce uscì, per la prima […]

DI RAFFAELE VESCERA Della città già devastata dai bombardamenti alleati che avevano distrutto la metà dei suoi edifici, Hitler ordinò se ne facesse fango e cenere, per punire i napoletani che, chiamati a servire l’esercito tedesco, se ne fottevano dell’ordine nazista. Dei trentamila uomini attesi, se ne presentarono al comando tedesco appena centocinquanta. Il proclama del comandante Walter Shöll annunciava […]

DI GIULIO CAVALLI A Roma in molti sono sicuri: per il sindaco Pirozzi è già pronto lo scranno in Parlamento sotto la bandiera di Fratelli d’Italia, con la benedizione di Giorgia Meloni e lui, il sindaco simbolo di Amatrice (che faticosamente cerca di sollevarsi dal terremoto), ha capito bene che per iniziare la “campagna elettorale” (qualcuno dice anche in vista […]

DI CARLO PATRIGNANI La sinistra ha un futuro? Domanda d’obbligo dopo la debacle della Spd in Germania e del Psf  in Francia. Può uscire dalla disastrosa crisi d’identità e come? Non ci sono alternative alla ricerca ininterrotta di provare e riprovare, come riferirsi a l’altra sinistra, quella che non ha vinto ma non è stata sconfitta dalla storia, come è […]

DI RAFFAELE VESCERA Quando il 24 settembre 1943, a Vieste, arrivò una barca di soldati profughi, i pescatori corsero loro incontro aiutandoli a sbarcare, nel mare non ci sono confini e neanche forestieri. La pattuglia di soldati malandati entrò nelle porte aperte dalle donne di casa, e chi dava loro una minestra di fave e chi un bicchiere di vino […]

  DI VINCENZO SODDU   Fu una seconda Strage degli innocenti, il massacro di Sabra e Chatila, maldestramente travestito da raid atto ad arrestare i terroristi che il giorno prima avevano causato la morte del neoeletto presidente Bashir Gemayel. Bashir era figlio di Pierre Gemayel, fondatore del partito libanese di destra noto come le Falangi Libanesi, movimento di ispirazione cristiano-maronita, […]