ALESSANDRO GILIOLI

26 articoli

DI ALESSANDRO GILIOLI Adesso è il momento di andare un po’ indietro con la memoria. Non di tanto, di quattro anni esatti. Alla fine del 2013 gli elettori e i simpatizzanti del Pd erano stremati da un gruppo dirigente autoreferenziale che aveva “non vinto” le elezioni di febbraio, poi aveva combinato un casino incredibile con l’elezione per il Quirinale (Marini, […]

DI ALESSANDRO GILIOLI Si porta molto, in queste settimane, il ritorno di Berlusconi. Da un punto di vista mediatico lo capisco benissimo: Berlusconi fa audience (anche solo il parlarne) per una serie di motivi che vanno dal fatto che ha diviso l’Italia per vent’anni, che ha cambiato pelle (e palle) una dozzina di volte, e pure perché ormai è personaggio […]

DI ALESSANDRO GIOLI Una radicata convinzione vuole che la questione dell’eutanasia sia esclusiva dei nostri giorni, legata alle tecniche mediche che prolungano vite “vegetali” o troppo dolorose. Se è vero che le macchine e i farmaci dilatano agonie infinite, è vero anche che le pratiche con cui provocare o accelerare il decesso di un incurabile in Europa sono antiche e […]

DI ALESSANDRO GILIOLI Visto che Renzi ha deciso che il Pd deve “aprirsi” e non può più fare tutto da solo, i giornali si divertono a vedere quali sarebbero i suoi alleati possibili, una volta fallita la missione di Fassino con Mdp, Sinistra Italiana e Possibile. Secondo il Corriere sono cinque: il Campo progressista di Pisapia, i Verdi di Angelo […]

DI ALESSANDRO GILIOLI Un pomeriggio di fine autunno, da bambino, mio padre mi portò in un circo fuori Milano, impiantato nel fango forse da troppo tempo. Non c’era la cassa e pagammo duemila lire direttamente a un signore con il papillon. Scostammo la tenda pesante, ma – dietro – gli spalti erano completamente vuoti: neanche uno spettatore. Dopo mezz’ora di […]

DI ALESSANDRO GILIOLI Carissimi africani, come va? Qui è l’Europa che vi parla! Da Bruxelles, avete presente? Pensate che proprio da qui giusto un secolo e mezzo fa ci si divertiva a farvi lavorare gratis nelle piantagioni e nelle miniere per la maggior ricchezza di re Leopoldo, però dai, ragazzi, noi ci si conosceva già da parecchio prima: quando tutti […]

DI ALESSANDRO GILIOLI Sarà che sono stato fuori dal dibattito per una settimana ma io ancora non ho capito – dal punto di vista proprio semantico – cosa c’è dentro l’invocata “unità” politica della sinistra di cui sento oggi tanto parlare. È unità per dare ferie malattie e maternità a chi lavora nella Gig economy e dintorni? È unità per […]

DI ALESSANDRO GILIOLI Certo che per i meno giovani ha qualcosa di favoloso questo revival del 1994, con Berlusconi perfetto e laccato sulla copertina di Panorama, doppiopetto blu e spilla luccicante di Forza Italia, e nello strillo di cover ecco di nuovo la parola “rivoluzione” (l’altra volta era “liberale”, a questo giro è “moderata”), e il Giornale che titola a […]

DI ALESSANDRO GILIOLI Come scarsa mobilità sociale – il famoso “ascensore bloccato”- ci giochiamo il primo posto con il Regno Unito reduce del trio Thatcher-Blair-May. Come disuguaglianza dei redditi, siamo medaglia di bronzo dopo Usa e Uk. Le fonti della tabella sono in fondo alla stessa; l’elaborazione dei dati è del premio Nobel per l’Economia Joseph Stiglitz, ed è pubblicata […]

DI ALESSANDRO GILIOLI Questa legislatura finisce così: con l’ex coordinatore di Forza Italia condannato in primo grado a 9 anni e interdetto dai pubblici uffici che, insieme al partito delle ruspe e del “basta immigrati”, fa approvare una legge elettorale pensata da centrodestra e centrosinistra per sovradimensionarsi un po’ nel prossimo Parlamento, mentre fuori i capi dell’opposizione si bendano gli […]

DI ALESSANDRO GILIOLI Da oltre vent’anni leggo tutti i giorni con attenzione il Giornale perché – chiunque ne sia direttore – è sempre un ottimo indicatore dell’evoluzione del berlusconismo, delle sue svolte, delle sue strategie. A maggior ragione lo faccio in questi ultimi mesi, che hanno visto tornare il suo padrone – ormai col volto scolpito in noce, ma pur […]

DI ALESSANDRO GILIOLI Se chiedete ai giornalisti perché scrivono “morti bianche” riferendosi a chi lascia la pelle sul lavoro, molti vi risponderanno con un “boh, si usa così”. Insomma abitudine, pigrizia intellettuale, conformismo, i soliti mali del nostro mestiere. Fu il linguista Giorgio De Rienzo a spiegare che «l’uso dell’aggettivo “bianco” allude all’assenza di una mano direttamente responsabile dell’incidente». Così, […]

DI ALESSANDRO GILIOLI Dice Massimo Cacciari diverse cose condivisibili, alcune ovvie, poi aggiunge che “siamo sull’orlo di un esplosione di malcontento che non verrà più controllata da nessuno. Neanche dai grillini”. Forse è condivisibile anche questa, ma dipende. Vale a dire: questa esplosione probabilmente avverrà quando finirà l’unico welfare che ancora resiste, cioè quello familiare. Avverrà insomma quando finiranno i […]

DI ALESSANDRO GILIOLI Si sa che una buona legge elettorale poggia su due colonne: rappresentanza e governabilità. Vale a dire: dovrebbe il più possibile rappresentare gli elettori e nel contempo dovrebbe il più possibile facilitare la successiva creazione di un governo stabile. Spesso si tratta di due obiettivi difficili da tenere insieme e quasi sempre le leggi elettorali pendono un […]

DI ALESSANDRO GILIOLI “Allargare” è un verbo di facile significato ma che contiene tante cose diverse. Giuliano Pisapia l’aveva inteso come una sorta di virtuosa ricucitura di una sinistra (anzi di un centrosinistra, di un Ulivo, di un’Unione etc) che dalla fine del ventennio berlusconiano si era divisa in una continua diaspora. Una diaspora che era cominciata prima di Renzi (il […]

DI ALESSANDRO GILIOLI Ha avuto scarsa eco il termine con cui il ministro Minniti 
ha definito («e non a caso») il suo modello di integrazione degli immigrati. Cioè: “assimilazione”. Finora in Italia nessun governo aveva esplicitamente scelto 
tra i diversi tipi di convivenza interetnica, variamente classificabili ma in sostanza riducibili a due correnti: quella del melting pot anglosassone (una fusione […]

DI ALESSANDRO GILIOLI Durante l’estate appena trascorsa il quotidiano toscano il Tirreno ha meritoriamente chiesto ai suoi lettori di segnalare come sono cambiate le condizioni del lavoro stagionale in quella regione, specie nel settore turistico-alberghiero. Il quadro che ne è uscito è più o meno questo: tuttofare di ristoranti che lavorano 70 ore a settimana per tre euro l’ora senza […]

 DI ALESSANDRO GILIOLI Prendetelo come un gioco. Ma questo è quello che ho capito di quello che sta succedendo nella “politique politicienne” della sinistra, di cui ultimamente mi sono occupato poco sul blog ma che ho continuato silenziosamente a seguire, per quanto riesco. Il post è in ordine alfabetico, per personaggi. Ovvio che posso sbagliare. Ovvio che mi possono far […]

DI ALESSANDRO GILIOLI Anche in Germania, dopo che era appena avvenuto in Francia, il partito socialista ha toccato il suo minimo storico. In Spagna era successo nel 2015, così come in Grecia. Anche l’Spd ha pagato le sue larghe intese: è diventato quasi indistinguibile dal suo presunto avversario (la Cdu). E a me ha fatto un po’ impressione che al […]

DI ALESSANDRO GILIOLI https://www.alganews.it Che cosa sono l’etica, la morale, l’empatia, la tendenza a migliorarsi, l’interiorizzazione del rispetto per gli altri, l’attenzione e la solidarietà verso il più debole? Sicuramente non qualcosa di innato. Non qualcosa che ci viene naturale, istintivo. Non qualcosa che appartiene quindi all’infanzia. Al contrario, può essere il frutto di un lungo, difficile e tutt’altro che […]

DI ALESSANDRO GILIOLI https://www.alganews.it Faccio molta fatica a credere che nel 2017 un maschio – sia esso carabiniere o immigrato o capo del Fondo monetario – se violenta una donna lo fa solo per sfogare la sua “incontenibile pulsione erotica”. Faccio molta fatica a credere che sia solo una questione di pulsione erotica per tanti motivi ma soprattutto per le […]

DI ALESSANDRO GILIOLI https://www.alganews.it Possiamo tranquillamente infischiarcene di quello che ci dice Medici Senza Frontiere sulle condizioni dei campi di prigionia in cui sono detenuti i migranti che cercavano di raggiungere l’Europa: «Ammassati in stanze buie e sudicie, prive di ventilazione, costretti a vivere una sopra l’altro. Gli uomini costretti a correre nudi nel cortile finché collassano esausti. Le donne violentate e […]

DI ALESSANDRO GILIOLI https://www.alganews.it In fondo ha ragione Minniti, il vero presidente del consiglio nonché ministro degli interni e degli esteri di questo governo: in Italia era “a rischio la tenuta sociale e democratica”. In realtà è da un po’ di tempo che era a rischio. Forse dal 2008, quando è iniziata la crisi che ha gradualmente eroso e incupito […]

DI ALESSANDRO GILIOLI https://www.alganews.it Con la fine dell’estate, gli oltre 10 mila bambini stranieri che hanno passato gli ultimi tre mesi in Italia grazie all’istituto della “accoglienza temporanea” torneranno – o stanno già tornando – nei Paesi di origine. Alcuni (poco più dell’11 per cento) rientreranno nelle loro famiglie, ma molti altri no: circa un terzo (il 33,4 per cento) […]

DI ALESSANDRO GILIOLI https://alganews.wordpress.com Appartengo a una minoranza. Infima, e perculata. Quella che non riesce a gioire con Paolo Mieli perché oggi i disperati della terra sono rinchiusi in un lager in Libia o in Niger. Quella che non riesce a considerare il decoro urbano prioritario rispetto al diritto alla vita, alla speranza, alla dignità. Quella che vorrebbe parlare uno […]