MICHELE ANSELMI

82 articoli

DI MICHELE ANSELMI “Un film di Fausto Brizzi”, diceva la cartellina a colori che Medusa distribuì ai giornalisti venerdì 23 giugno 2017. Senza titolo, ma con una foto sorridente a pugni chiusi del regista romano. Dopo quasi sei mesi le cose, a quanto pare, sono cambiate. Il film è stato “congelato”. L’annuncio viene dall’amministratore delegato dell’azienda, Giampaolo Letta, che ha […]

DI MICHELE ANSELMI Tranquilli: il nome di Brizzi c’è sui titoli di coda. Tranquilli: il nome di Fausto Brizzi c’è, sui titoli di coda, che poi sono i titoli di testa. Nessuno strappo al diritto d’autore, nessuna “censura tardo-vittoriana”, per dirla con Michele Serra. La “creatività” è salva, dunque. E tuttavia, dopo aver visto “Poveri ma ricchissimi”, una certa indeterminatezza […]

DI MICHELE ANSELMI Confesso, non ho mai avuto una gran passione per Johnny Hallyday, il rocker francese per antonomasia, l’Elvis tricolore all’ombra della Torre Eiffel. Sarà perché sono cresciuto cantando le canzoni di Antoine, suo grande avversario canoro negli anni Sessanta, una delle quali, appunto “Les élucubrations d’Antoine”, diceva sarcasticamente a un certo punto, nella versione francese: “Tout devrait changer […]

DI MICHELE ANSELMI   Certo che le giurie dei festival sono strane. Prendete quella diretta da Annette Bening all’ultima Mostra di Venezia. Ha premiato con la Coppa Volpi, come migliore attore, solo uno dei due interpreti alla pari del film “L’insulto”. E cioè il palestinese Kamel El Basha, mentre il deuteragonista perfetto, ossia il libanese Adel Karam, è rimasto fuori […]

DI MICHELE ANSELMI La diuturna guerra dei sessi secondo Francesca Comencini. “Alla fine, cazzo, anche i Beatles si sono sciolti!”. Bisogna riconoscerlo, è una bella battuta per chiudere un film su una storia d’amore. La grida Claudia nell’epilogo di “Amori che non stanno stare al mondo”, gettando nel Tevere il cappello a falde larghe rosso bordò che sembrava imprigionarla in […]

DI MICHELE ANSELMI Razzismo e avidità nell’America color pastello anni ’50. Curioso, fateci caso. La pubblicità televisiva e radiofonica punta su “un film scritto dai fratelli Coen”, come se fossero loro le vere star in campo, e solo alla fine sentiamo dire che la regia è di George Clooney, una star per davvero. Passato alla Mostra di Venezia senza lasciare […]

DI MICHELE ANSELMI GASSMANN PORTA IN GITA LA FAMIGLIA DA ROMA A STOCCOLMA MA LA VERA COMMEDIA SUL NOBEL RESTA “IL CITTADINO ILLUSTRE” L’angolo di Michele Anselmi per Cinemonitor Purtroppo per Alessandro Gassmann la vera commedia sul premio Nobel, asprigna e squisitamente all’italiana, l’hanno girata due registi argentini, Mariano Cohn e Gastón Duprat. Si chiama “Il cittadino illustre”, è uscita […]

DI MICHELE ANSELMI    Per salvare la sapienza (intesa come conoscenza) bisogna salvare la Sapienza (intesa come università). Gira attorno a questo semplice concetto il terzo e ultimo episodio del trittico “Smetto quando voglio”, in questo caso indicato dal sottotitolo “Ad Honorem”. Non a caso tutto l’epilogo è ambientato, in un crescendo di suspense, nell’aula magna del famoso ateneo romano, […]

DI MICHELE ANSELMI Ecco il manifesto del nuovo film di Carlo Verdone, “Benedetta follia”, che uscirà nelle sale l’11 gennaio (salvo ritocchi). L’ha postato lo sceneggiatore Nicola Guaglianone, immagino per saggiare le reazioni del popolo di Facebook e dei fan storici del comico romano. Quasi tutti hanno apprezzato. A me, invece, non convince granché: sembra una cosa antica, di trent’anni […]

DI MICHELE ANSELMI Grande storico della fotografia e spiritaccio toscano. Strano destino. Internet restituisce tante copertine dei suoi libri dedicati alla storia della fotografia, a partire da quello straordinario sullo Studio Alinari. Ma esiste in rete una sola immagine, questa, di Wladimiro Settimelli, morto ieri a 83 anni nella sua amatissima casa di Zagarolo, come ci informa dolorosamente su Facebook […]

DI MICHELE ANSELMI Purtroppo Haneke è più sadico del solito col pubblico. Trattandosi del sadico regista austriaco Michael Haneke, il titolo “Happy End” va letto per antifrasi, giacché manca del tutto il lieto fine in questa fosca storia di famiglia, e comunque non sarebbe quello che auspica per sé uno dei sette personaggi principali. Lo so, Haneke è uno dei […]

DI MICHELE ANSELMI    Intendiamoci, chi conduce una trasmissione televisiva di successo invita chi vuole, inclusi gli amici e le amiche, fa parte del gioco, del potere, dei rapporti estesi, delle incombenze editoriali, delle “affettuosità giornalistiche”. Però davvero Lilli Gruber sta superando se stessa, ai miei occhi di fedele spettatore di “8 e mezzo”. Qualche giorno fa avevo parlato, spero […]

DI MICHELE ANSELMI Il film come un incubo atroce, purtroppo è tutto vero. Diciamolo subito: “Detroit” è un film a tratti insostenibile, ci si rigira nervosamente sulla sedia a causa della violenza psicologica e fisica che ricostruisce, quasi a volerci atterrire, farci sentire a disagio, persi di fronte a ciò che stiamo vedendo. Non per niente ha spiegato la regista […]

DI MICHELE ANSELMI Prepariamoci al ritorno dei Tucci, con il capofamiglia burino che si veste e si pettina da presidente Trump. La Warner Bros Italia mantiene quanto aveva promesso, anche se non in modo del tutto chiaro, nel comunicato di qualche giorno fa. Nel trailer qui sotto e nella locandina che pubblico più in basso non c’è il nome del […]

DI MICHELE ANSELMI Passava in tv su Sky, a tarda ora, “Lettere d’amore” di Martin Ritt. Titolo italiano pessimo, l’originale recitava più semplicemente “Stanley & Iris”. Il film uscì nel 1990, quello stesso anno il regista morì. Aveva 76 anni, problemi di cuore. Fu considerato un film minore, e certo tale è rispetto a titoli come “La lunga estate calda”, […]

DI MICHELE ANSELMI Archibugi prende il libro di Serra e moltiplica le storie. Va bene tutto. Quando uscì “Gli sdraiati”, nel senso del romanzo-confessione di Michele Serra, il recensore Massimo Recalcati lo definì su “la Repubblica”, il quotidiano dove scrive lo stesso Serra, “imperdibile”. E giù a citare Freud e Deleuze, il biblico Gacobbe e “Pastorale americana” di Philip Roth, […]

DI MICHELE ANSELMI Storia vera, si piange e si ride. Piacerà a Papa Francesco? Non sorprende che “Ogni tuo respiro” nasca dall’iniziativa del produttore cinematografico Jonathan Cavendish. Unico figlio di Robin e Diana Cavendish, ha voluto raccontare la storia vera, verissima, dei suoi genitori, uno dei quali, il padre, visse paralizzato per 36 anni, capace solo di parlare e muovere […]

DI MICHELE ANSELMI Selvaggia Lucarelli, ospite ieri sera dell’ultima parte di “Piazza Pulita” su La7, tema Fausto Brizzi e molestie sessuali, si è chiesta perché le due donne chiamate a discutere in studio fossero lei e la scrittrice Melissa Panarello (da Londra però c’era Barbara Serra, la più saggia e british). Domanda retorica. “Perché non sono qui Valeria Golina o […]

DI MICHELE ANSELMI Federica Lucaferri, attrice di 21 anni, tra le protagoniste di “Poveri ma ricchi” e del seguito “Poveri ma ricchissimi”, dice, intervistata sul “Corriere della Sera” da Giovanna Cavalli a proposito delle accuse di molestie sessuali cadute sul capo di Fausto Brizzi: “Non ci credo, però nemmeno posso metterci le mani sul fuoco. Non è mica mia fratello”. […]

DI MICHELE ANSELMI Ve la dico tutta: con quel titolo e quel manifesto ho esitato parecchio prima di andare a vedere “The Big Sick. Il matrimonio si può evitare… L’amore no”. Però ho fatto bene a forzarmi, perché la commedia di Michael Showalter (esce giovedì 16 novembre con Distribuzione Cinema) è curiosa, toccante, asprigna e buffa allo stesso tempo, e […]

DI MICHELE ANSELMI A CIASCUNO LE SUE SERIE: NOI ABBIAMO “SUBURRA” E “GOMORRA” L’AMERICA DI TRUMP FA I CONTI CON “THE GOOD FIGHT” (TIMVISION) A ciascun Paese le sue serie tv. Noi abbiamo “Gomorra” e “Suburra”. Gli americani hanno, per dire, “The Good Fight” (da martedì 14 novembre su Tim Vision e presto immagino su Raidue). Trattasi di spin-off, cioè […]

DI MICHELE ANSELMI A quanto pare i giornalisti televisivi “democratici e di sinistra” vogliono proprio far diventare simpatico agli italiani quel fascistone di Simone Di Stefano, leader ormai famoso di Casa Pound. L’uomo è scaltro, felpato, sa argomentare e sviare quando serve, copre con abilità i violenti del suo “popolo”, e sulla natura eversiva del movimento non ci piove, benché […]

DI MICHELE ANSELMI Sandro Baldoni, classe 1954, nato ad Assisi ma cresciuto tra Umbria e Marche, regista di cinema e pubblicitario, infatti girò anni fa un film ironico sul tema intitolato “Consigli per gli acquisiti”, è un uomo colto, di buone letture. Non a caso, nell’incipit del suo nuovo documentario “La botta grossa”, dopo aver parlato di “uno stato d’animo […]

DI MICHELE ANSELMI Verrebbe mai in mente a un regista, a uno sceneggiatore o a un produttore italiani di girare, oggi, un film come “The Square”? Nemmeno per idea. Infatti l’ha scritto e diretto un cineasta svedese, classe 1974, che si chiama Ruben Östlund, il quale proprio con “The Square” ha conquistato la Palma d’oro a Cannes 2017. Giovedì 9 […]

DI MICHELE ANSELMI Io credo a Julianna Margulies, non solo perché è …una splendida attrice che ha saputo costruire con intelligenza la propria carriera, perlopiù televisiva. Come racconta Repubblica.it, la star della serie tv “The Good Wife”, si è aggiunta alla schiera di donne vittime di molestie sessuali da parte di Harvey Weinstein. E ha fatto un altro nome tra […]

DI MICHELE ANSELMI “The Place” doveva uscire inizialmente il 28 dicembre. Probile che a Medusa si siano resi conto, dopo averlo visto, di quanto il nuovo film di Paolo Genovese fosse poco “natalizio”. Infatti eccolo qui a chiudere la dodicesima Festa del cinema di Roma, cinque giorni prima dell’arrivo in sala in pompa magna. A occhio non incasserà quanto “Perfetti […]

DI MICHELE ANSELMI Sul senso di Bob Dylan per gli affari non ci piove. Ne ha parlato proprio oggi sul “Corriere della Sera” Pierluigi Battista, dando conto dell’ultima trovata del famoso cantautore americano: il suo discorso di ringraziamento per il Nobel, 23 pagine in tutto, in gergo detto “Lecture”, è stato fatto stampare in un centinaio di preziose copie vendute […]

DI MICHELE ANSELMI Ogni tanto Steven Soderbergh, oggi 54enne, annuncia di voler chiudere col cinema. Per fortuna non mantiene la promessa. Intanto s’è messo a fare tv di buona qualità, come attestano le due stagioni della serie “The Knick”. Questo nuovo “Logan Lucky” segna il suo ritorno sul grande schermo a quattro anni dal thriller “Effetti collaterali”. In patria il […]

DI MICHELE ANSELMI Presentando su La7 il bel film “La seconda volta” di Mimmo Calopresti, nel quale recitava nel ruolo del professore torinese ferito gravemente dai terroristi rossi, Nanni Moretti ha ricordato che prima di quel 1995 nessuno conosceva in Italia Valeria Bruni Tedeschi. Ha raccontato infatti che fu un produttore portoghese a portargli materialmente al cinema Nuovo Sacher le […]

DI MICHELE ANSELMI Prima o poi i maggiorenti della Festa del cinema di Roma, specialmente l’appena riconfermato direttore Antonio Monda, dovranno porsi il problema: alla mattina è praticamente impossibile raggiungere con i mezzi i pubblici l’Auditorium, per lo meno in tempo per le proiezioni delle 9. Non è un caso personale, sia chiaro. Ma non mi va proprio di prendere […]

DI MICHELE ANSELMI C’è poco da ridere (anche da sorridere) coi film americani che s’affacciano alla dodicesima Festa del cinema di Roma. Giovedì i Cheyenne imprigionati e massacrati di “Hostiles”, venerdì i neri torturati e uccisi di “Detroit”, stamattina i reduci sessantenni dal Vietnam di “Last Flag Flying” e il povero Jeff Bauman di “Stronger” che perse le gambe per […]

DI MICHELE ANSELMI Dalla parte degli indiani senza essere manicheo: bello. L’antico proverbio Cheyenne (sarà vero?) recita pressappoco così: “Quando cerchi un serpente puoi anche trovarlo, ma ricordati che può morderti prima che tu te ne accorga”. Cosa vorrà dire non è del tutto chiaro. Lo scandisce in “Hostiles”, il bel film western che ha inaugurato la dodicesima Festa del […]

DI MICHELE ANSELMI DA PAURA. Comincia così il comunicato stampa di Warner Bros Italia sull’incasso al botteghino di “IT” nei primi quattro giorni di programmazione: «L’acclamato adattamento cinematografico diretto da Andy Muschietti dell’intramontabile best seller di Stephen King ha “galleggiato” fin su la vetta del box office italiano nel suo weekend di esordio, incassando 6.700.000 € e terrorizzando 900.000 spettatori […]

DI MICHELE ANSELMI “LA RAGAZZA NELLA NEBBIA”: IL DIAVOLO VA FORTE IN MONTAGNA (ABBIAMO CAPITO CHE DONATO CARRISI HA VISTO MOLTI FILM) Vedi “La ragazza nella nebbia” e hai subito la sensazione che lo scrittore noir Donato Carrisi, esordendo alla regia, abbia voluto dimostrare di aver visto molti film di riferimento. Infatti una delle battute ricorrenti ci ricorda che lo […]

DI MICHELE ANSELMI Il riassunto domenicale di “Propaganda Live”, su La7, ha già preso un nuovo nome: non si chiama più “Propaganda Short”, come all’inizio, bensì “Propaganda Like”, immagino per assonanza. Si tratta, come forse sapete, di una sorta di “meglio di” che dura una trentina di minuti, dalle 20.30 alle 21. Il nuovo programma di Diego “Zoro” Bianchi non […]

DI MICHELE ANSELMI UNA FAMIGLIA, LA TRANS, IL VENTO E UN MARITO DA SEPPELLIRE “Mi chiamo Marina Vidal, c’è qualche problema?”. Certo che sì. La donna fantastica del titolo in realtà è un uomo, anzi una trans: bella, orgogliosa, tosta, molto femminile. Il pubblico capisce quasi subito, e tuttavia resta spiazzato: impossibile non parteggiare per lei con tutto ciò che […]

DI MICHELE ANSELMI “SENTO STRANE VOCI, SPERO NON SIA AGGRESSIONE POLITICA” Ma come, non s’erano tanto amati? Paolo Sorrentino era anche andato a trovare il Cav e insieme avevano molto sorriso, al punto che Berlusconi s’era diffuso pubblicamente in complimenti, promettendo l’uso di ville varie e addirittura del mausoleo. Com’era facile da immaginare, appena diffuse le prime fotografie di scena, il […]

DI MICHELE ANSELMI Ma che accidenti s’è fatto in faccia Val Kilmer, classe 1959? L’attore, che fu bellissimo e maledetto, pare abbia sofferto di un tumore alla gola e per fortuna è guarito. Ma il guaio vero l’ha combinato il chirurgo plastico: vedere per credere “L’uomo di neve”, nel quale Kilmer, ormai reso irriconoscibile dallo sguardo cristallizzato, si ritaglia la […]

DI MICHELE ANSELMI “NICO, 1988”, ECCO L’ULTIMA TOURNÉE PRIMA DI MORIRE A IBIZA IL FILM HA VINTO IL PREMIO ORIZZONTI A VENEZIA, BUONA FORTUNA L’angolo di Michele Anselmi per Cinemonitor Piace praticamente a tutti “Nico, 1988” di Susanna Nicchiarelli, che poco più di un mese fa inaugurò la sezione Orizzonti della Mostra di Venezia e se ne ripartì col massimo […]

DI MICHELE ANSELMI   OLTRE “DOVE NON HO MAI ABITATO”: GLI ARCHITETTI AL CINEMA TRA ANTONIONI E MONICELLI, SENZA DIMENTICARE GREENAWAY L’angolo di Michele Anselmi per Cinemonitor Il cinema italiano adora l’architettura, si abbevera ad essa, ne sfrutta prospettive, intuizioni e costruzioni, ma in fondo disdegna gli architetti. Nel senso dei personaggi. Fateci caso. Si fa un po’ fatica, anche […]

DI MICHELE ANSELMI Quasi un minuetto: con i due padroni di casa, cioè il direttore artistico Antonio Monda e la presidente Piera Detassis, che ringraziano pubblicamente tutti, distributori e produttori, “main partner” e sponsor, istituzioni locali e ministero ai Beni culturali, selezionatori e collaboratori, in una chiave molto friendly ed ecumenica, per la serie “siamo una grande famiglia”. Infatti non […]

DI MICHELE ANSELMI Bella sfida quella tra i Manetti Bros e “Blade Runner 2049”. Un po’ Davide contro Golia. Fossi in voi, darei prima una chance ai due fratelli italiani, anzi romani, ma anche un po’ napoletani, che arrivano nelle sale con il loro “Ammore e malavita”. Molto apprezzato alla recente Mostra di Venezia, dov’era addirittura in concorso, e adesso […]