VANNI ZAGNOLI

37 articoli

DI VANNI ZAGNOLI Con Ibrahimovic, magari, sarebbe stato difficile, così la Svezia è battibilissima. E’ forse la più forte delle non teste di serie, eppure superabile, soprattutto in doppio confronto. Ma dove farlo? Peccato che la Figc abbia scelto Milano, come sempre per le partite chiave. Era preferibile cambiare: Roma o persino lo Juve stadium, che mai ha ospitato la nazionale, senza dimenticare altre grandi piazze, persino a nordest. Ventura si gioca la panchina di oggi e domani perchè, al di là del rinnovo sino all’Europeo del 2020, se non […]

DI VANNI ZAGNOLI Il bel gioco, la ricerca dello spettacolo paga sempre, nel calcio. Così si spiegano i successi di Sampdoria, Bologna e Genoa. E che importa se per i liguri sia il primo. Ma è pesante, in Sardegna. Il Torino, che strappa il pari allo scadere, a Crotone, dimenticabile lo 0-0 del Chievo a Reggio. Dunque Giampaolo si conferma mago, da grande squadra, molto più di Montella, che gli era stato preferito da Berlusconi, mentre Galliani aveva scelto Sarri, poi Di Francesco, quindi anche il tecnico alla seconda stagione […]

DI VANNI ZAGNOLI Il volley è sempre il volley. E’ stato ultimo in World league ma secondo in Grand Champions cup, battendo anche il Brasile. Dal 2005 la nazionale non si aggiudica l’oro (“Magari vincerà il mondiale l’anno prossimo, a Torino, in coorganizzazione con la Bulgaria”, auspica Lollo Bernardi”), è uscita ai quarti per 3-0 con il Belgio ma qualcosa porta sempre a casa. Anche senza Zaytsev. Che ha portato il primo trofeo nella storia di Perugia, intesa …come Sir Safety, perchè il Perugia volley si era aggiudicato la Cev […]

DI VANNI ZAGNOLI Spettacolo su tutti i campi, nella 9^ giornata, non nel bigmatch di Frosinone, molto tattico. Il Palermo resiste in testa, accanto ai ciociari. Nel gruppo delle terze sorprendono Venezia (avanti e poi sotto per 3-1 ad Ascoli) e il Carpi di Calabro, debuttante, premiato dalla doppietta di Jelenic, sloveno ex Padova. Super Cremo a Cittadella, da tre punti allo scadere con il trevigiano Cavion, ma il vero colpo di giornata è di Zeman, a Parma. D’Aversa ha la squadra più forte, non va. Come Apolloni un anno fa, […]

DI VANNI ZAGNOLI Cutrone è un lestofante dell’area, un furetto che si intrufola e saetta. Come un espada. Lo incontriamo dopo il 4-0 dell’Italia under 21 al Marocco, fra magrebini vocianti e ragazzine con o senza chador truccatissime, armate persino di due telefonini. Patrick è molto più semplice, è la storia dell’anno del calcio italiano, da sconosciuto a re dei giovani bomber, grazie ai preliminari di Europa league, al campionato e agli azzurrini. Magari non giocherà titolare, eppure ha chance di marchiare il suo primo derby. “L’anno scorso – racconta […]

DI VANNI ZAGNOLI Il Milan arriva al derby decisamente peggio dell’Inter. Aveva velleità di scudetto, il quarto posto e la Champions come obiettivo minimo, ha perso 3 delle ultime 5 gare: 4-1 all’Olimpico con la Lazio, 2-0 a Genova con la Sampdoria e 0-2 con la Roma. E pensare che in estate erano i nerazzurri teoricamente in ritardo sul mercato, in questi due mesi si è vista la differenza di esperienza tra Montella e Spalletti, al punto che il dg Fassone già pensa a Mazzarri, che valorizzò al Napoli e […]

DI VANNI ZAGNOLI Et voilà, una bella polemica fra le star del nuoto italiano. Federica contro Greg, che para e risponde. Lei di nuovo mette una stoccata. Touchè. Ma è regolare? Dunque, il premio Alberto Castagnetti, al miglior allenatore, va a Stefano Morini. Sacrosanto, dal momento che il tecnico livornese ha portato gli ori mondiali, di Gabriele Detti e Paltrinieri, e anche il bronzo, dello stesso Gregorio. Federica su instagram: “Mi perdoneranno i diretti interessati, questo pensiero non è assolutamente fatto per antipatia, solo per una questione di meritocrazia! Sono […]

DI VANNI ZAGNOLI Quando vieni a festeggiare?”. Stefano Recine fa un po’ l’interruttore di interviste, nei confronti di Lollo Bernardi e del presidente Gino Sirci. “E’ il momento di gioire e basta”. A Perugia si occupa del mercato, ha organizzato la final four di Champions a Roma, con la Sir Safety seconda, dietro gli imbattibili russi dello Zenit Kazan. Insuperabile sembrava anche Civitanova, tantopiù di fronte ai propri tifosi. Il fattore campo nel volley incide tantissimo, dunque Lube cucine partiva favoritissima, nonostante abbia perso il ct Gianlorenzo Blengini. L’ex vice […]

DI VANNI ZAGNOLI Boom, il marchio della Pro Vercelli sulla serie B. Vince a Perugia, contro la squadra di Federico Giunti, fra i molti debuttanti stagionali. “Il più spettacolare di tutti”, ci confidava sabato a Collecchio Roberto D’Aversa. Il cui Parma recupera il pari a Palermo su lancio di Scozzarella, approfittando dell’assenza di 5 nazionali rosanero. Fra radioRai e skygo, la cadetteria avvince perchè non ha cenerentole, ci sono appena 7 punti in 8 giornate tra la zona promozione diretta e la retrocessione. Ovvero 4 tra playoff e playout. In […]

DI VANNI ZAGNOLI “Passate il giusto messaggio, per favore”, ci scrive tramite whatsapp Filippo Magnini. E’ indagato per doping, quando sembra totalmente estraneo alla vicenda, che tocca anche il collega Michele Santucci. Potrebbe essere la fine della carriera del 35enne pesarese, cugino di Matteo Giunta, allenatore di Federica Pellegrini. “Ritengo l’apertura del l’accertamento Nado – annota l’ex fidanzato della veneziana, campionessa del mondo dei 200 – un atto dovuto rispetto alle indagini penali sul dottor Porcellini. Gli inquirenti penali hanno già accertato la mia estraneità ai fatti. E’ la normalissima […]

DI VANNI ZAGNOLI Il basket italiano parte secondo pronostico, dalla supercoppa ai campionati. 1^ giornata. Trento-Virtus Bologna 78-74: Shields 19, Behanan 17, Shields 11; Aradori 21, Gentile 15, Umeh 12. Brindisi-Torino 67-72: Barber 19, Giuri 16, Suggs 11; Mbakwe 14, Vujacic 12, Garrett 10. Cremona-Milano 60-76: Sims 18, Milborune 10, Johnson-Odom 9; Gudaitis 17 (17 rimbalzi), Goudelock 16, Bertans 15. Sassari-Cantù 94-80: Jones 19, Randolph 18; Smith 22, Burns 15. Pesaro-Brescia 70-73: D. Moore 20, Ceron 18, Omogbo 10; L. Moore 17, Landry 16, L. Vitali e Sacchetti 11. Varese-Venezia […]

DI VANNI ZAGNOLI Anche vista dalla tribuna del Cabassi la serie B è curiosa, diciamo. Siamo venuti a Carpi per Zeman, invisibile per la panchina voluminosa. Ci sono la balaustra e sedie basse, sbuca la sua testa, da anni non più la nuvola di fumo. Dunque, anche fuori casa il Pescara piace e il presidente Sebastiani spiega: “Il mister è come me, non si può imbavagliare. Firma solo contratti annuali e non ha data di scadenza”. Gli anni sono 70, può superare i 75 di Trapattoni ct dell’Irlanda e voglioso […]

DI VANNI ZAGNOLI Peggio le donne degli uomini. L’Italia esce dagli Europei di volley strabattuta dall’Olanda, sempre fatale alle azzurre, in questo decennio. Va persino peggio rispetto alla nazionale di Blengini, superata per 3-0 dai vicini del Belgio, ma con parziali più umani. Le due italie di pallavolo sono sovrapponibili, considerati gli argenti, in Grand Champions cup e in World Grand Prix. Due secondi posti nel sotto mondiale varrebbero teoricamente l’oro continentale, invece appunto in Europa usciamo ai quarti e in maniera rovinosa. E’ già svanito l’effetto Davide Mazzanti, strappato […]

DI VANNI ZAGNOLI Onestamente speravamo molto meglio. Certo, l’Italia arriva ai quarti degli Europei da prima, dunque salta gli ottavi, però il set lasciato alla Bielorussia e i due alla Croazia mettono in dubbio anche solo il podio, in prospettiva. Se il World Grand Prix ha portato l’argento, con la sconfitta in finale a opera del solito Brasile, in campo continentale automaticamente si pensa all’oro. Invece la bassanese Lia Malinov è a casa con un calcagno rotto, mentre la simpatica Sylla si è fermata per doping, così l’Italia perde certezze, […]

DI VANNI ZAGNOLI Milano vince la supercoppa, non facile, 82-77, ma al tempo stesso facile. Conduce sempre, ha buona continuità offensiva, meno in difesa, concede parecchio ai campioni di Venezia. Si ondeggia, come in laguna, dal punto ai 5-8 di vantaggio, con circolazione apprezzabile e schemi. Sprazzi di Biligha, il camerunense leonino in azzurro, in un Europeo ino in tutti i sensi. In prima fila si vedono anche su Eurosport2 il presidente Gianni Petrucci e l’ex designatore arbitrale del calcio, Tedeschi, ora numero uno della federazione in Emilia Romagna. E […]

DI VANNI ZAGNOLI Non c’è tremendismo, nel derby dell’Emilia più ricca, però c’è un signor secondo tempo, a premiare Roberto Donadoni, su Cristian Bucchi, fra i tanti allenatori arrivati in A troppo giovani, in appena 6 stagioni. Dunque a un minuto dalla fine il gol di Okonwko premia la squadra che tremare il mondo un tempo faceva. Vince Joey Saputo, l’arcipresidente del calcio italiano, l’unico fra i 300 più danarosi al mondo, come famiglia, di fronte a Giorgio Squinzi, Mapei, multinazionale presente in una cinquantina di paesi, con il marketing […]

DI VANNI ZAGNOLI E’ un Perugia da serie A, suffraga le impressioni dell’avvio di stagione e batte la capolista Frosinone. Sono le più forti del campionato, assieme all’Empoli, battuto a sorpresa al Castellani dal Cittadella. Le altre imprese di giornata sono del Parma a Venezia, dopo 3 sconfitte in sequenza (Inzaghi conferma i balbettii di gioco e gol) e dell’Avellino a Novara, con la doppietta di Ardemagni. Uno-due anche di Rodriguez (della Salernitana, con buon lavoro di Bollini) e di Cissè, del Bari. Il Foggia è sempre spettacolare, recupera e […]

DI VANNI ZAGNOLI Andrea Carnevale è alla 21^ stagione all’Udinese: 4 da attaccante, in tre tempi, questa da capo degli osservatori. “Sono in Germania – racconta -, a seguire una partita di serie B, a Norimberga”. Ha visto il gol di Mertens, all’Olimpico? “Certo. Coniuga furbizia, velocità di pensiero e tecnica. E in fondo il belga è la tecnica: da un biennio è esploso, eppure ci meraviglia sempre, con gol straordinari. Degni di Maradona, contornato da me e Giordano”. Ecco, qual è il più bello della storia? “Naturalmente di Diego, […]

DI VANNI ZAGNOLI La serie B è sempre spettacolosa, fra radio e diretta gol. Il Cittadella dilaga con il Cesena, rivive per una sera il grande avvio della scorsa stagione, con 4 gol, su assist di Schenetti, il rigore ribadito in rete dopo la parata di Fulignati sul tiro di Litteri. Il tris è propiziato da Settembrini, mentre il poker arriva su fallo di Esposito su Litteri. E’ primato per il Frosinone (nella foto lo stadio), in virtù del successo in extremis ad Ascoli. L’Empoli è solo al secondo posto […]

DI VANNI ZAGNOLI Viva la Slovenia. Evviva il basket. Non è il calcio e allora la finale degli Europei entusiasma. Giochi e tiri, penetrazioni e circolazione di palla, meno difesa. La Slovenia aveva già vinto, a prescindere, anche solo per l’accesso ai quarti, è molto continua, aveva maramaldeggiato sulla Spagna di Scariolo, in semifinale, si presenta da under dog e vince per 93-85. Contro ogni pronostico. Perchè la Serbia era la più forte e poi ci piaceva pensare che lo fosse, per i 16 punti rifilati all’Italia. Invece… Invece la […]

DI VANNI ZAGNOLI C’è una terna al comando della serie B e due squadre potrebbero resistere. Perugia e Frosinone convincono, goleadano, se ci passate il termine, Federico Giunti è un debuttante spettacoloso, Moreno Longo alla 2^ cadetteria della carriera, a 41 anni, punta a essere promosso come primo. Dunque, i ciociari domano a fatica il Bari, capace di rovesciare lo svantaggio su autorete, con la doppietta di Improta. La controrimonta si completa a metà ripresa, con Sammarco, interno a lungo in A. La copertina spetta al Perugia, tris al Parma, […]

DI VANNI ZAGNOLI La 3^ stagione di Roberto Venturato al Cittadella è la più difficile. Promozione diretta, 6° posto, ora le aspettative non sono di semplice salvezza. A Novara la partita era da pareggiare, era fatta, senonchè al 49’ del secondo tempo il romanista Di Mariano se ne va sulla sinistra e incrocia la conclusione vincente. Piemontesi insidiosi con Macheda; nell’intervallo esce per infortunio il portiere Alfonso, del Cittadella, vivo solo con Arrighini. In coda, primo punto per Grassadonia (Pro Vercelli) in B e secondo per il Foggia, grazie a […]

DI VANNI ZAGNOLI Nel basket succede anche più di quanto avviene nella pallanuoto. La disgregazione della Jugoslavia ha portato nuovi competitors internazionali. La finale degli Europei sarà domenica, fra Slovenia e Serbia, con i demolitori dell’Italia abbastanza favoriti. A Istanbul si aggiudicano la semifinale con la Russia per 87-79, allungano decisamente nel secondo quarto, ancor più che contro gli azzurri. Siamo lì, aggrappati a una speranza di riscatto per l’Italia. Se i russi avessero perso con più dei 16 punti avremmo rivalutato in parte la nazionale del ct Ettore Messina. […]

DI VANNI ZAGNOLI Reggio Emilia L’Everton è un po’ come l’Olanda e Ronald Koeman in particolare. Vulnerabile in difesa. Al Mapei non gioca malissimo, concede occasioni da metà primo tempo e viene punita. Masiello non trasforma da distanza ravvicinata, Stekelenburg è in forma, aveva già evitato l’autogol di Jagielka. Sul corner da sinistra, un rimpallo smarca ancora il difensore centrale squalificato per due anni e 5 mesi per il calcioscommesse, stavolta la palla entra. E’ apoteosi bergamasca. Ma quant’è bella questa Dea, mamma mia, proprio una Dea. Ritmo alto, non […]

DI VANNI ZAGNOLI Talvolta la serie B sa essere più emozionante della A, o comunque regge il passo. E’ anche merito di Diretta gol su Skysport e di Tutto il calcio minuto per minuto su radioRai1. Grandi voci, ritmo, bel contenitore, ma soprattutto gol e sorprese, colpi esterni. Il Venezia torna a vincere in B dopo quasi un decennio, Inzaghi ha grande solidità difensiva ma pure la furbizia che era tipica del suo gioco. Si aggiudica così la sfida fra campioni del mondo, con Fabio Grosso, decisivo in Germania 2006, […]

DI VANNI ZAGNOLI Con la retrocessione dell’Empoli, che ha mancato la 7^ salvezza in 20 anni di A, il Chievo è tornato il vero miracolo del calcio italiano. Rappresenta un quartiere di 8mila abitanti, al massimo un 15% della tifoseria di Verona, eppure è alla 17^ presenza, nel millennio. Retrocedette solo nell’anno del preliminare di Champions, perso, e risalì subito. E’ la regina di provincia, dietro solo all’Udinese, presente da 23 stagioni di fila, e davanti persino all’Atalanta, finita in …B tre volte, in questo secolo. Per non parlare dell’Hellas, […]

DI VANNI ZAGNOLI In cima alla serie B c’è un bel poker. Frosinone e Parma sono pronosticatissime, non il Carpi, del debuttante Antonio Calabro, ex Francavilla (non al Mare, abruzzese, ma pugliese) e neanche tanto il Perugia, con l’ottimo impatto di Giunti. Ad Avellino, campo neutro, il Frosinone regola il Cittadella a metà primo tempo, con Daniel Ciofani e il sinistro di Crivello, su errori difensivi granata, poi Siega manca il 2-1. Centrato da Litteri. Moreno Longo convince, come nell’ultimo terzo stagionale, a Vercelli, ma i balbettii finali ricordano la […]

DI VANNI ZAGNOLI L’Italia esce dagli Europei nel modo peggiore, travolta dal Belgio nei quarti. Dal tiebreak perso con la Germania era migliorata, non abbastanza da puntare alla finale, eppure era ipotizzabile prevalere sui fiamminghi, magari concedendo 1-2 set. Invece. Invece una volta di più è inadeguato Antonov, russo di Padova. Blengini sbaglia a insistere anche su Vettori, inserendo Sabbi a secondo parziale compromesso. I neri sono super a muro (14 a 4) e in battuta, il doppio libero non basta. Si perde nel primo e nel terzo set, con […]

DI VANNI ZAGNOLI Può essere ancora l’Europeo degli italiani. Perchè gli azzurri hanno un tabellone favorevole e i ct nostrani valgono il podio. Fefè De Giorgi, dica qualcosa di simpatico, via, come quando era opinionista su Raisport… “Nulla, mi viene in questo caso…”. Leccese, come Antonio Conte, è altrettanto cattivo? “Il mister è unico, ci conosciamo, io sono di Squinzano. Chi è molto esigente, sembra cattivo, io da ct della Polonia in parte lo sono. Tifo Lecce e, soprattutto, Inter, dunque sono abituato a soffrire”. Agli Europei ci sono tanti […]

DI VANNI ZAGNOLI Da un anno c’è solo Belo, non più Balo. Ed è un gran bel Belotti, soprattutto domenica, con quella rovesciata al Sassuolo. Canta il Gallo – molto più di Gallinari, che salta gli Europei di basket -, non c’entra Zucchero ma il bomber del Toro, che speriamo matador della Spagna, sabato. A 23 anni e mezzo, viene dalla miglior stagione, a lungo capocannoniere, il difficile è confermarsi e soprattutto trascinare la nazionale. La rovesciata si può azzeccare (senza essere Riva o Vialli o Vieri), ma il bergamasco […]

DI VANNI ZAGNOLI Alle universiadi di Taipei, l’Italia è ottava nel medagliere, con 9 ori, 6 argenti e 16 bronzi, e settima per numero di podi, 31. Gregorio Paltrinieri azzecca il tris di ori, si impone anche in acque libere, nella 10 km. Chissà se sarà competitivo anche sulla 25, se mai la proverà, mentre è ovvio che lo sia, eventualmente, nella 5 km e in staffetta. E’ argento la toscana Giulia Gabbrielleschi, nella 10 km sempre di fondo. Terzo posto per Claudio Stecchi nel salto con l’asta; quarta nel […]

DI VANNI ZAGNOLI Que viva Zeman. O Zemàn, dal titolo di una delle sue tante biografie, di quando portò il Foggia vicino all’Europa. Zdengo (piaceva ad Antonio Albanese e alla Gialappa’s band) ne fa 5 all’allievo Giovannino Stroppa, uno dei tanti, che animò i satanelli imprendibili, un quarto di secolo fa. Zeman in serie B è triturante, come quando venne promosso con lo stesso Pescara, valorizzando Insigne e Immobile, mentre Verratti era già stato lanciato da Eusebio Di Francesco. I dauni hanno un momento di difficoltà nel primo tempo, dopo […]

DI VANNI ZAGNOLI Nella prima giornata, ti aspetti che i nuovi vadano in campo, a suffragare le probabili formazioni estive, che regolarmente danno per titolari anche gente che non lo sarà. I più sono rimasti in panca, al massimo subentrati. L’elenco è lungo, senza considerare i giovanissimi e in particolari gli stranieri dell’Udinese. Alla Juve Douglas Costa subentra per l’ultimo quarto d’ora, i 40 miliardi di Bernardeschi e De Sciglio restano in panchina, al pari di Bentancur, ma per l’uruguagio è normale, ha 20 anni. L’Inter insegue per mesi l’esterno […]

DI VANNI ZAGNOLI La serie B inizia di sera, con le consuete emozioni. Avellino – Brescia 2-1: 45’ pt Caracciolo (B) rig, st 25’ Ardemagni, 40’ Castaldo. Espulso al 22’ st Ndoj (B) per doppia ammonizione al Carpi – Novara 1-0: 4’ pt Malcore. Partita sospesa a 3’ dalla fine per un blackout. Cittadella – Ascoli 3-2: pt 10’ Santini (A), 22’ Schenetti, 36’ Kouame, 44’ Siega, 33’ st Rosseti (A). Palermo – Spezia 2-0: 10’ pt Trajkovski, 7’ st Nestorovski. Pro Vercelli – Frosinone 0-2: 16’ pt Dionisi, 38’ […]

DI VANNI ZAGNOLI   Avviso ai naviganti del basket, ci avviamo agli ultimi tre tagli della nazionale, a una settimana dagli Europei. Il bocciato di lusso è Riccardo Cervi, reggiano, pivot dominante nelle scorse stagioni a Reggio (finalista scudetto, ma non nelle gare chiave), ad Avellino (semifinalista brillante, con quasi colpo a Reggio), meno nello scorso campionato. Ricky è il nuovo capitano della Grissin Bon, che probabilmente concederà Amedeo Della Valle a Torino, resterà l’unico grande giocatore della più continua realtà recente del basket italiano, con l’Eurochallenge e la supercoppa, […]